Il consulente è uno psicologo?

Daniel Kahneman, psicologo israeliano, Premio Nobel per l’economia nel 2002, ha dimostrato empiricamente che i processi decisionali umani violano sistematicamente i principi di razionalità. Le dottrine economiche, invece, li definiscono razionali e votati all’utilità.  Richard H. Thaler è un economista statunitense, Premio Nobel nel 2017, noto per i suoi studi e il suo contributo all’economia comportamentale che dimostraContinua a leggere “Il consulente è uno psicologo?”

Dov’è la fregatura?

Una celebre frase di Albert Einstein dice: «È più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.» Il termine pregiudizio (dal latino prae, “prima” e iudicium, “giudizio”) è collegato alla nozione di preconcetto o “giudizio prematuro”, ossia basato su argomenti pregressi e/o su una loro indiretta o generica conoscenza. In genere è connotato da un’accezione negativa.Continua a leggere “Dov’è la fregatura?”

Dubito, quindi sono

Se per Socrate la dialettica è l’atteggiamento del vero filosofo, rivolto alla ricerca della verità attraverso il dialogo costruttivo e il dubbio è la consapevolezza di sé, a partire dalla quale egli riconosce come falsa e illusoria ogni forma di sapere che non derivi dalla propria interiorità, per Cartesio, l’attività di pensiero che si esprimeContinua a leggere “Dubito, quindi sono”

Cercando un centro di gravità permanente…

Secondo un’indagine dei Consulenti del lavoro, oltre quattro lavoratori su dieci, impegnati nei settori colpiti dalla crisi aggravata dalla pandemia, hanno meno di 35 anni. Superiore alla media l’incidenza di donne e contratti precari, così come del part-time. La precarietà sembra essere ormai diventata prerogativa delle giovani generazioni che sono impreparate a gestire gli effettiContinua a leggere “Cercando un centro di gravità permanente…”